Angela Motta: “Aprire immediatamente in Regione il tavolo di crisi sulla Msa”

La Vicepresidente del Consiglio Regionale, Angela Motta, ha chiesto ieri all’Assessore al Lavoro Gianna Pentenero l’istituzione immediata del tavolo di crisi sulla Msa, l’azienda astigiana le cui maestranze sono in sciopero da due settimane.
“Sono gli stessi addetti – ha spiegato Angela Motta – a chiedere l’impegno diretto delle istituzioni per fare chiarezza sul contesto di crisi che determina fortissime incognite sul futuro dell’azienda e che, da tre mesi, priva le maestranze dello stipendio. Asti non può permettersi un’altra situazione altamente a rischio come quella che sta già coinvolgendo la Blutec, il cui destino appare fortemente legato allo stabilimento di Termini Imerese”.
A fronte dell’impegno dell’Assessore Pentenero di invitare le parti (rappresentanti aziendali e sindacali) al tavolo di crisi regionale, Angela Motta sottolinea “l’esigenza di approfondire anche la fondatezza dell’ipotesi circolata in questi giorni sul supposto interesse della Way-Assauto a rilevare la Msa”.