Anche nell’Astigiano gli effetti del decreto sicurezza

Anche nell’Astigiano gli effetti del decreto sicurezza, una legge pericolosa e dannosa, non tarderanno a farsi sentire. La notizia positiva è che i progetti Sprar finanziati fino al 2019, secondo un modello di accoglienza diffusa, proseguiranno il loro percorso fino al termine, a sostegno di circa duecento migranti (rifugiati e richiedenti asilo) e della loro integrazione nella comunità astigiana.

10a-la-stampa-25-01-2019

 

10b-la-stampa-25-01-2019