Danni da calamità naturali: entro la fine di settembre la graduatoria dei finanziamenti ai diversi interventi

Durante la seduta odierna del Consiglio Regionale l’Assessore ai Trasporti Francesco Balocco, interrogato dal Consigliere Angela Motta, ha fornito risposte in merito al rimborso dei danni provocati nell’Astigiano dalle forti piogge dello scorso marzo.  “Le piogge del 25 e 26 marzo scorso – ha spiegato Angela Motta – hanno causato, in particolar modo nel territorio del Sud Astigiano, numerosi danni e interruzioni alla rete stradale principale, al punto da rendere necessaria la richiesta da parte della Provincia della dichiarazione dello stato di calamità naturale. Nonostante la Provincia di Asti sia intervenuta con lavori tampone per la somma di 2 milioni di euro, sono necessarie ulteriori risorse per sanare definitivamente il problema”. L’Assessore Balocco ha fatto sapere che “a seguito  della ricognizione effettuata sul territorio da parte degli uffici competenti sono stati quantificati gli oneri relativi ai singoli interventi, che per la Provincia di Asti ammontano a 25 milioni e 500 mila euro circa. Gli uffici hanno già iniziato le operazioni di valutazione dei lavori al fine di predisporre, entro il mese di settembre, l’elenco dei finanziamenti sulla base delle somme stanziate. Naturalmente l’elenco verrà stilato sulla base di criteri di priorità”.