Angela Motta incontra gli abitanti di Via Varrone: “Gli strumenti per garantire i Comuni ci sono, bisogna applicarli”

Il Consigliere regionale Angela Motta, candidata a Sindaco di Asti per il centro sinistra ha incontrato oggi alcuni abitanti di via Varrone, con i quali ha discusso della questione migranti e in particolare delle voci che si sono rincorse in questi ultimi giorni di possibili nuovi arrivi. Angela Motta, durante l’incontro, ha precisato che “da alcuni mesi gli strumenti legislativi per garantire i Comuni ci sono e vanno applicati”. La Consigliera fa riferimento alla cosiddetta “clausola di salvaguardia”, ovvero una disposizione che secondo le nuove direttive del Ministero dell’Interno consente ai comuni di chiedere che venga rispettata la soglia di tre rifugiati ogni 1000 abitanti.La proposta lanciata nei giorni scorsi da Angela Motta è stata accolta dal Sindaco Brignolo che, insieme all’Assessore  Vercelli, si è recato in Prefettura ottenendo la disponibilità a non aumentare il numero degli ospiti attualmente presenti e di iniziale un graduale processo di ridimensionamento. Ed è proprio su questo concetto di gradualità che la Consigliera Motta insiste, chiedendo maggiori garanzie.