Approvato in Consiglio regionale un OdG a sostegno dei lavoratori Comdata

Il Consiglio Regionale, durante la seduta di ieri, martedì 15 maggio, ha approvato all’unanimità un Ordine del giorno con il quale si impegna la Giunta ad adottare tutti gli strumenti a disposizione della Regione ed ad attivarsi presso il Ministero competente al fine di scongiurare l’imminente crisi occupazionale che interessa il Gruppo Comdata e che presto potrebbe interessare i lavoratori del Piemonte. Comdata ha comunicato di voler chiudere le sedi di Padova e Pozzuoli, lasciando a casa 260 lavoratori. Il timore è che la stessa cosa possa avvenire anche nelle sedi piemontesi di Ivrea, Torino e Asti, che conta 637 lavoratori a tempo indeterminato e circa un centinaio di interinali. Dal 1 febbraio, infatti, nella sede di Ivrea, a causa di un calo di commissioni, sono stati interrotti 170 contratti interinali, a cui poi ne sono seguiti altri 60. Successivamente è stata aperta la procedura FIS, ovvero l’ammortizzatore per sociale per chi non dispone di cassa integrazione, per 363 lavoratori per una durata di 13 settimane, al termine delle quali c’è il rischio di perdere i posti di lavoro

Angela Motta è il nuovo Vice Presidente del Consiglio Regionale

Durante la seduta odierna del Consiglio Regionale il Consigliere Angela Motta è stata eletta alla carica di Vice Presidente.
“Ringrazio i colleghi che mi hanno eletta alla carica di Vice Presidente del Consiglio Regionale: un incarico che accolgo con grande entusiasmo e come riconoscimento per il lavoro fatto in questi anni di legislatura, durante la quale abbiamo mantenuto gli impegni assunti nei confronti degli elettori e dell’istituzione regionale”.
Con Angela Motta sono stati eletti Nino Boeti alla Presidenza, Gianfranco Graglia Vice Presidente, Walter Ottria e Giorgio Bertola Consiglieri Segretari.

Parere revisori conti Comune di Asti

In merito alla discussione del Bilancio del Comune di Asti segnalo, di particolare interesse, le pagine 7,8,36,37,38 del parere dei revisori in relazione anche della lettera che l’Assessore Berzano ha inviato al Consiglio Comunale.

Conferenza stampa minoranza Gruppi Consiliari Comune di Asti

Con la presente a nome delle minoranze Consiliari Comunali, Partito Democratico, M5S,  La Città ai Cittadini – Ambiente Asti , Passarino un Sindaco per amico, CambiAMO Asti,
è convocata una conferenza stampa per oggi 20 marzo 2018 alle ore 18 presso la Sala Giunta del Comune di Asti .
L’incontro avrà come oggetto l’iter sui lavori delle pratiche di bilancio.
I gruppi di minoranza del Consiglio Comunale di Asti

Angela Motta presenta un “patto” per il territorio

Angela Motta, candidata alla Camera dei Deputati, ha invitato Sindaci, associazioni, realtà economiche e sociali e cittadini a partecipare attivamente alla costruzione di un piano di lavoro per il futuro del territorio. “In  questi anni di attività politica – ha spiegato Angela Motta – mi sono messa al servizio di amministratori, imprese e cittadini cercando di essere un punto di riferimento, perché sono fortemente convinta che questo sia un aspetto imprescindibile dell’attività politica. Intendo sottoscrivere un “patto” per rinnovare l’impegno a sostegno e in difesa del nostro territorio, delle sue istanze ed esigenze.
Con l’aiuto dei Sindaci, delle associazioni, delle realtà economico-sociali e dei singoli cittadini continuerò a lavorare a Roma, facendomi portavoce dei problemi, delle richieste e dei progetti che emergono dal nostro territorio.
Vorrei costruire un progetto di lavoro per i prossimi 5 anni che ci veda protagonisti insieme e per questo motivo Ti chiedo di portare il tuo contributo alla stesura di un documento che sancisca un “patto” sul lavoro da fare insieme”.

Diego Bongiovanni – Lo chef dei Bambini – Ore 15,30 – Villanova d’Asti

Angela Motta vi invita Domenica 18 a Villanova all’evento di Diego Bongiovanni…. portate i vostri bambini!!!
c/o Villanova d’Asti – Piazza del Mercato sotto l’ala del Mercato
diego

Incontro con Vice Ministro Morando – Ore 21 – Palazzo Robellini – Acqui Terme

Organizzato da Angela Motta
Candidata alla Camera dei Deputati
Collegio Asti – Acqui

Il Ministro Maurizio Martina omaggia la Barbera d’Asti

Il Ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina ha fatto visita questa mattina alla Cantina sociale “Barbera dei Sei Castelli” di Castelnuovo Calcea insieme alla candidata alla Camera dei Deputati Angela Motta. Un omaggio al vino principe del Monferrato, la Barbera, in una delle realtà cooperative del settore vitivinicolo più importanti del Piemonte. “La Cantina sociale “Barbera dei Sei Castelli” – come ha precisato il Presidente Andrea Ghignone – con le sue cantine e i suoi vigneti, è il maggiore produttore al mondo di Barbera. Mezzo secolo di attività, 300 soci vignaioli che coltivano oltre 700 ettari di vigneto, con un conferimento medio annuo di circa 60 mila quintali di uva, a garanzia della qualità del prodotto”. “L’enorme patrimonio paesaggistico, insieme al riconoscimento UNESCO, delle nostre colline e dei nostri vigneti – ha commentato Angela Motta – sono il vero motore per il nostro territorio. Dobbiamo proseguire sulla strada della valorizzazione, della tutela e della trasparenza dell’origine dei prodotti.  Il vino deve diventare “strategico” non solo per il nostro territorio, ma per  tutto il Paese, solo così potremo garantire un reddito agli agricoltori e la dignità di chi lavora”. L’Assessore regionale all’agricoltura Giorgio Ferrero ha sottolineato i “1 miliardio e trecento milioni di tasse tolti agli agricoltori, che solo un Governo coraggioso poteva attuare, così come l’impegno sulle etichettature obbligatorie . Noi abbiamo una viticoltura di collina che richiede manualità, abbiamo l’83% di vini a doc e docg  e questo è motivo di grande orgoglio e sinonimo di qualità”. “Mettere al centro dell’attenzione il settore agricolo, rimettendo al centro aspetti fondamentali che andavano tutelati e promossi. Questo – ha spiegato il Ministro – è stato il nostro obiettivo, su cui si è concentrato il lavoro di questi 5 anni, considerando la situazione di instabilità e incertezza da cui siamo partiti con 7 Ministri cambiati in 7 anni. Per l’agricoltura italiana la prima vera sfida è dare continuità al lavoro fatto. Dal 2018 si apriranno sfide importanti, come la revisione della PAC, che determineranno il futuro del settore. La preoccupazione è assistere a partite di propaganda giocate sulla pelle del settore agricolo”. E poi l’affondo sui dazi, “una misura del Novecento, che siamo convinti ci possa difendere, ma con la quale, invece, rischiamo un errore colossale, limitando la vendita delle nostre produzioni al solo commercio interno”.

“Lavoro e Riforma del terzo settore” – Giovedì 15 febbraio 2018 ore 15.30 Sala Platone – Comune di Asti – P.zza San Secondo 1 – Asti

ne parliamo con
Giuliano Poletti
Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali
Augusto Ferrari
Assessore Politiche Sociali Regione Piemonte
Modera
Angela Motta – Consigliere Regionale 

Presentazione del libro di Matilde Casa, Sindaco di Lauriano – Mercoledì 14 febbraio 2018 – Castello di Moasca – ore -18

Ne parliamo con:
Angela Motta – Consigliere Regionale
Saluti di:
Andrea Ghignone – Sindaco di Moasca
Giorgio Ferrero – Assessore Regionale Agricoltura
Modera:
Barbara Baino – Sindaco di Mongardino

suolo